big_pagepagepagenuovetecnologie
Arredamenti Nuove tecnologie di M. Caria
Vico Parigi, 11 09036 Guspini Tel. 070 9786018
se vuoi scrivere a Graziella usa questo indirizzo: ecosirio@gmail.com
29/05/2014, 17:11



FIERA-DELL’ECONOMIA-VERDE-ALGHERO


 FIERA DEL LAVORO VERDE Rassegna della green economy della Sardegna Alghero 9 novembre 2013 ore 10Parco Regionale di Port



FIERA DELL'ECONOMIA VERDE ALGHERO


http://www.parcodiportoconte.it/public/docs/programma_2_edizione_fiera_delleconomia_verde_9_novembre_2013.pdf

Oltre venti le aziende presenti alla seconda edizione della fiera dell´economia verde in programma sabato 9 novembre a Casa Gioiosa

ecco cosa ha cucinato "Solare" Graziella Caria 



la ricetta del giorno:

NEL FORNO ECOSIRIO SOLAREX 36
sformato di verdure colorate: carciofini di primo taglio, pane tipico di Alghero, zucchine, pomodoro passato, pecorino, olio d'oliva extravergine, proddotti dell'azienda BIONATURA agricola biologica ,

NEL FORNO PARIGI 20

a) carciofi trifolati con erbette, ed olio d'oliva extravergine
b) melanzane e zucchine a cubetti, pomodoro erbette ed olio extravergine d'oliva




al pomeriggio nel laboratorio i presenti hanno degustato con piacere il buon cibo Solare


Sono oltre venti le aziende che hanno aderito all´invito a partecipare alla seconda edizione della fiera dell´economia verde in programma sabato prossimo 9 novembre a Casa Gioiosa, sede del Parco di Porto Conte. Tutte aziende che operano nell´isola e che sono sul mercato per fornire beni e servizi a basso impatto ambientale e sfruttando le energie alternative.


L´evento fieristico, organizzato con il supporto della sezione locale di Legambiente e dell´associazione ANAB , si articola per tutta la giornata con momenti seminariali, mostre, esposizioni e soprattutto dimostrazioni pratiche di realizzazione di prodotti e servizi.

Particolare spazio è dato ai progetti di innovazione come: ´Il caso virtuoso della filiera di Bioedilizia: La CasaVerde CO2.0"   

presentato da Antonello Scolaro Monsù del Dipartimento di Architettura dell´ Università di Sassari

l´illustrazione dei prodotti innovativi per l´efficienza energetica e la bioedilizia a cura di Oscar Ruggeri.



E ancora ´Dai Forni solari professionali alle nuove fonti energetiche pulite auto-prodotte e a costo zero´ illustrato da Graziella Caria.




  Gavino Cau
invece parla del progetto e studio di malte bioecologiche naturali locali nel restauro e nella bioedilizia. Del progetto della Scuola Edile del Nord Sardegna parlerà Angelica Manca.

L´ iniziativa invece di sensibilizzazione all´utilizzo delle bioplastiche, progetto del Parco di Porto Conte sarà illustrata da Massimo Porcheddu. Nell´ambito delle dimostrazioni pratiche a Casa Gioiosa si potrà assistere alla lavorazione di mattoni in terra cruda e preparazione di intonaci naturali;

dimostrazione su produzione calci e intonaci in calce; preparazione di piatti tipici sardi cucinati con energia solare da radiazione diretta con forni solari in terra e lana;

lavorazione delle canne;

depurazione e filtrazione dell´acqua da bere;

design ecologico degli interni; escursioni sostenibili con minibus elettrico;

bici e mini auto elettriche in prova.

L´ economia ecologica è una svolta globale nel nostro modo di consumare, di produrre, di vivere il lavoro, l´economia, la casa e il tempo libero. Green economy è un modello di economia che privilegia l´impatto ambientale come indicatore della qualità, considerando l´intero ciclo di vita del prodotto, dalla materia prima al consumo finale. L´etica e la partecipazione sono altri indicatori determinanti nei protocolli di sostenibilità. In Sardegna la diffusione della economia verde si va espandendo nei diversi settori, dall´agricoltura biologica, alle energie rinnovabili, al riciclo, alla bioedilizia con quote significative di mercato e con punte di innovazione e eccellenza segnalati da numerosi premi internazionali. In molte città prende sempre più corpo l´idea della città bioclimatica in grado di riconvertire il settore edilizio verso lavorazioni sostenibili, e migliorare la qualità urbana.

Ma ecco nel dettaglio le aziende che parteciperanno alla seconda edizione della fiera dell´economia verde della Sardegna: Anab, architettura naturale http://www.anab.it/

Edilana, produzione di isolanti termici e acustici e tessili per l´interior design 100% lana di pecora di Sardegna; Edilatte, produzione di intonaci malte pitture e colori naturali ( da eccedenze agricole e calce naturale); Editterra produzione di manufatti termomattoni intonaci rasanti malte a base di terra cruda; OrtoLANA, produzione di geotessili e pacciamanti ecologici per l´agricoltura biologica e bonifiche; LANAturale Energia produzione di termodomestici e di feltri disinquinanti per impianti energetici; Nuove Tecnologie,produzione di arredi , termoarredi, interior design, essiccatori e forni ecologici ; Gennè Sciria, minicaseificio tradizionale saponeria e food design; La Guspinese Impianti, impianti per produzioni agro alimentari e di energia elettrica autoprodotta; Bioedil, produzione di calci naturali; Adobe, produzione di mattoni di terra; Cose di Canna, creazioni artigianali in canna e falasco; Cillichemie, depurazione e trattamento delle acque; Archimete, centro di turismo attivo e dinamico; Exploralghero, escursioni guidate e servizi ambientali con le guide esclusive del Parco; Cicloexpress, noleggio bici e auto elettriche; Cores, produzioni da carta riciclata; Quibio, usa e getta biodegradabili e compostabili al 100%; Sostedil, minieolico; HerbSardinia, cosmetici naturali e biologici; Eliotech, fotovoltaico. Non mancheranno naturalmente le aziende certificate con il marchio del Parco di Porto Conte e delle aree protette della Sardegna che già seguono percorsi di sostenibilità ambientale.


1
Create a website
Privacy Policy